Internazionali d’Italia Series a Chies d’Alpago (BL): occhi su Daniele Braidot, Filippo Fontana, Gioele Bertolini e Nadir Colledani

Tra le donne presenti tutte le leader delle classifiche generali: la Junior Giada Martinoli, l’U23 Lucia Bramati e l’atleta di casa Giorgia Marchet fra le Élite

Il quarto e ultimo appuntamento di Internazionali d’Italia Series – l’Alpago Trophy 24 – inizierà a Chies d’Alpago (BL)  il prossimo venerdì 28 giugno con il Campionato Italiano Team Relay.

Alle 14:00 prenderanno il via gli agonisti, seguiti dalle categorie giovanili alle 15:30 e dagli amatori alle 17:00.

Il clou del fine settimana sarà sabato 29 giugno, con l’ultima e decisiva tappa del più importante circuito di Cross Country italiano, giornata che determinerà i vincitori delle classifiche generali di tutte le categorie.

Tra gli uomini Élite saranno presenti Daniele Braidot e Filippo Fontana (CS Carabinieri Cicli Olympia), il leader della GC Gioele Bertolini (KTM – Protek – Elettrosystem) e Nadir Colledani (Santa Cruz Rockshox Pro Team). Quest’ultimo nella prova di Coppa del Mondo a Crans-Montana si è aggiudicato un più che meritato 6° posto al termine di una grandissima gara in rimonta e sarà certamente tra i favoriti in Alpago.

Queste le sue parole dopo l’ultima gara di Coppa e in vista del prossimo appuntamento di Internazionali d’Italia Series: “L’ultima gara a Crans-Montana è andata bene, sono arrivato ad un passo dal podio, c’è mancato davvero poco, ma sono comunque molto soddisfatto perché per ora è la mia migliore prestazione a quel livello. Puntavo molto ad avere una buona condizione dalla Val di Sole in poi e così è stato, quindi sono contento. L’appuntamento di Alpago quindi arriva perfettamente all’interno della mia preparazione in questa parte di stagione verso i prossimi obiettivi. È una corsa che sento molto perché è vicino casa, ci saranno molti miei tifosi ed amici a supportarmi e quindi non c’è dubbio che darò il massimo. Una vittoria in un percorso così importante e che conosco bene – fin dal Campionato Europeo che si è corso lì –  darebbe una spinta in più al prosieguo della mia annata.”

Anche Filippo Fontana è stato tra i protagonisti in Svizzera, dove ha chiuso al 15° posto, sfruttando le sue qualità da crossista in una giornata in cui le condizioni del percorso erano al limite delle praticabilità. 

Lo stesso dicasi per Gioele Bertolini e Daniele Braidot che hanno dimostrato una buona gamba e sicuramente daranno spettacolo nella prova regina di sabato prossimo che prenderà il via alle ore 15:00.

Non mancheranno poi i detentori della maglia di leader della classifica U23 Matteo Siffredi (Scott Racing Team) e della Junior Tommaso Bosio (Ciclistica Trevigliese).

Tra le donne Élite ci sarà grande attenzione per l’atleta di casa, e capoclassifica, Giorgia Marchet (KTM – Protek – Elettrosystem) per Lucia Bramati (Trinx Factory Team) tra le U23 mentre per la categoria Junior sarà Giada Martinoli (Scott Racing Team) a dover difendere il titolo. Per loro lo start è previsto alle ore 12:00 di sabato 29 giugno. 

Dopo settimane di meteo incerto, gli esperti prevedono bel tempo durante il weekend in Alpago, tappa decisiva di Internazionali d’Italia Series, e cornice ideale per godersi uno degli appuntamenti più importanti del Cross Country della stagione 2024.