Esanatoglia è pronta ad accogliere Internazionali d’Italia Series 

La seconda tappa di Internazionali d’Italia Series andrà in scena nel borgo marchigiano sabato 30 e domenica 31 marzo, con il Santoporo XC.

Un percorso collaudato a cui sono state apportate diverse migliorie tecniche, per un appuntamento che ha già fatto registrare un record di prenotazioni che andrà a beneficio di tutto il territorio circostante.

Santoporo XC si appresta ad ospitare la sua seconda edizione all’interno del circuito di Internazionali d’Italia Series, dopo il grande successo della scorsa stagione.

Il team coordinato da Rossano Mazzieri – General Manager del Superbike Team e coordinatore del Santoporo XC – è già al lavoro sul tracciato che per buona parte ricalcherà quello già collaudato, ma con alcune interessanti migliorie.

L’anello misura 3,6 Km e sorge nel crossodromo internazionale “Gina Libani Repetti”, un circuito permanente che in futuro consentirà agli appassionati della zona di cimentarsi nel Cross Country anche in notturna. 

Un percorso abbastanza impegnativo e molto divertente, in cui si alternano diversi tipi di terreno come nel caso di uno dei punti decisivi: il rock garden. Questo settore è infatti diviso in due sezioni ben distinte, la prima, naturale, immette poi nel rock garden artificiale. 

Proprio qui gli organizzatori hanno predisposto una variante rispetto allo scorso anno, come racconta Mazzieri: “Poco prima di questo tratto, così particolare e importante, abbiamo allestito una easy line che permetterà agli atleti di entrare nel rock garden in piena sicurezza.” Ma le novità non finiscono qui, continua il coordinatore di Santoporo XC: “Abbiamo anche inserito un passaggio più tecnico lungo la discesa che porta al Jurassic Trail, e l’abbiamo chiamato “Drop Arrow”. Si tratta di una curva parabolica che renderà quella sezione ancor più spettacolare e allo stesso tempo permetterà ai bikers di arrivare con più slancio al successivo tratto, il Jurassic Trail.”

I lavori di miglioramento non si sono limitati al tracciato ma hanno coinvolto anche le aree team e le aree camper, che sono state ampliate in vista della grande affluenza di iscritti prevista per il fine settimana di Internazionali d’Italia Series.

Le strutture alberghiere di Esanatoglia sono infatti sold out, tanto che l’organizzazione, per far fronte alla grande richiesta, sta coinvolgendo strutture nei Comuni limitrofi anche a decine di chilometri di distanza.

Si prevede quindi un’edizione molto seguita, che porterà grande beneficio a tutto il territorio.

Come sottolinea il Sindaco di Esanatoglia Luigi Nazzareno Bartocci: “Per Esanatoglia si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con Internazionali d’Italia Series, grazie al grande impegno degli organizzatori e dei molti volontari che lo rendono possibile. Una gara così importante non può che essere un’ottima vetrina per il nostro territorio, così ricco di sentieri sia per il trekking e la MTB. Ancor di più perché va a sfruttare una struttura presente nel nostro Comune, il crossodromo per il quale sono già previsti ulteriori lavori di ampliamento.  Non posso che ringraziare tutto il team di Internazionali perché quest’anno i numeri di presenze previsti sono impressionanti, tanto che stiamo potenziando le aree camper per riuscire ad accogliere tutti al meglio. Non vediamo l’ora di ospitare i big al via nelle gare del sabato come anche i giovani che correranno la domenica, giovani che sono il nostro futuro e che grazie ad eventi come questi possono crescere imparando i fondamentali valori della cultura sportiva. In ultimo ci tengo a ringraziare il Coni e la Regione Marche, che hanno inserito quest’evento tra i dieci eventi sportivi più importanti per la Regione nel 2024, un riconoscimento che ci riempie ancora di più di orgoglio e di responsabilità”.

I primi atleti arriveranno ad Esanatoglia nella giornata di venerdì 29 marzo per la sessione di prove libere previste dalle 15.00 alle 18.00. 

Sabato 30 aprile il programma di Santoporo XC inizierà alle 11.00 con la prova Uomini Junior, seguita dalle competizioni femminili (Open e Junior) alle 12.00 e dalla gara Uomini Open alle 14.30. 

L’attenzione si sposterà quindi sui giovani il giorno successivo, domenica 31 marzo a partire dalle 10.00 con la conclusione affidata alle categorie Esordienti, Allievi e Giovanissimi.