Domani la prima prova degli Internazionali d’Italia Series a San Zeno di Montagna (VR)

Tutto pronto per la prima tappa del più importante circuito di Cross Country italiano in programma domani sabato 16 marzo.

Come da consuetudine oggi gli atleti hanno provato il tracciato disegnato da CM Outdoor Events sui sentieri di Pineta Sperane, un percorso al 100% naturale che metterà alla prova i partecipanti con una grande scelta di linee possibili, in base allo stile di guida e alla tattica di gara che sceglieranno di adottare.

A testare il percorso c’era anche Marco Aurelio Fontana, figura notissima nel mondo della MTB.

Questa la sua opinione su ciò che gli atleti dovranno affrontare domani: “Il percorso è sulla falsariga di quello dell’anno scorso, con il grande vantaggio che in quest’edizione è stato allargato. Era onestamente l’unico punto debole del precedente perché per il resto era già molto bello, molto impegnativo e molto tecnico. È il percorso “più svizzero” che c’è in Italia, e questo ovviamente è un complimento. Ora che è stato allargato la prospettiva degli atleti diventa ampia, di conseguenza si registreranno facilmente velocità più elevate e ci saranno più possibilità di sorpasso a beneficio soprattutto di chi dovesse partire svantaggiato durante la giornata di gara”.

Un tracciato pensato per essere ancora più spettacolare rispetto a quello delle scorse edizioni, in cui i riders potranno esaltare al meglio le proprie caratteristiche, anche approfittando del meteo che nel fine settimana si prevede benevolo.

OPEN UOMINI

Grande attesa infine per la sfida tra gli Élite, dove il team Santa Cruz-FSA schiererà Nadir Colledani e Luca Braidot che dovranno vedersela con Daniele Braidot e Filippo Fontana per il team Carabinieri Cicli Olympia.  

Senza dimenticare quello che potrà fare il campione del mondo U23 Simone Avondetto. portacolori del Team Wilier-Vittoria Mtb Factory.

OPEN DONNE 

In campo femminile c’è grande attesa per Chiara Teocchi (reduce da due vittorie nelle ultime gare) e l’olandese Anne Tauber dell’Orbea Factory Team che dovranno vedersela con la campionessa italiana XCO Martina Berta del team Santa Cruz FSA.

Ma sarà certamente da tenere d’occhio anche Sophie Pedersen assieme a tutta la squadra Wilier-Vittoria Mtb Factory Team

JUNIOR 

Nella categoria maschile il campione del mondo di ciclocross Stefano Viezzi (Work Service)   cercherà un buon risultato di fronte ai favoriti Diego Milan (ASD Rock Bike Team) ed Elia Rial (Scott Racing Team).

In campo femminile i favori del pronostico vanno ad Eva Herzog ed Elisa Lanfranchi (KTM Protek Elettrosystem) rispettivamente 2^ e 4^ seconda ranking UCI Junior, assieme a Giada Martinoli (Scott Racing Team) 8^ nel ranking UCI.

IL PROGRAMMA

Sabato 16 marzo il programma di Internazionali d’Italia Series prevede la prova UCI Junior alle ore 10.00, seguita dalle competizioni femminili alle 11.45 e dalla gara Open maschile alle 14.00. La giornata di domenica 4 giugno sarà invece dedicata alle categorie Master, Esordienti e Allievi.