Cookie Policy E-MTB, conferme tricolori per Fruet e Oberparleiter in Val Casies – Internazionali d'Italia series 2022

E-MTB, conferme tricolori per Fruet e Oberparleiter in Val Casies

Il weekend dei Campionati Italiani di MTB (Cross Country e e-MTB) in Alto Adige si è aperto venerdì 22 Luglio con le prove dedicate alle bici a pedalata assistita: successi netti per i due campioni uscenti. Domani in palio i titoli Cross Country

Si è aperto nel segno delle e-Bike il weekend dei Campionati Italiani MTB (Cross Country e e-MTB XCO) in Valle di Casies (Alto Adige). Nel tardo pomeriggio di venerdì 22 Luglio sono stati infatti assegnati i primi titoli tricolori, quelli riservati alle e-MTB, che nelle categorie Open hanno incoronato i due campioni uscenti.

Martino Fruet (Lapierre-Trentino-Alè) ed Anna Oberparleiter (RH Racing Kronplatzking) hanno dominato le gare delle rispettive categorie, scavando divari importanti fin dalle primissime battute, e presentandosi sul traguardo dopo sei tornate con tutto il tempo per assaporare la ribalta tricolore.

Fra gli uomini Open la piazza d’onore è andata a Mirko Tabacchi (RDR Italia Team) e il terzo posto a Marco Pavan (Team Cingolani). Alle spalle di Oberparleiter, il podio femminile è stato completato da Camilla Martinet (Cicli Lucchini) e Barbara Oberdorfer (Lapierre-Trentino-Alé).

Nelle categorie Master hanno conquistato i titoli tricolori Marco Del Missier (M2, DP66-Giant-SMP), Carmine Del Riccio (M3, Sunshine Racers Nals) e Amedeo Silvio Olovrap (M4, Lissone MTB).

Il weekend tricolore in Valle di Casies prosegue Sabato 23 Luglio con le prove più attese, quelle che assegneranno i titoli italiani di Cross Country MTB nelle categorie agonistiche: grande attesa per Luca Braidot (Santa Cruz-FSA), vincitore delle ultime due prove di Coppa del Mondo e favorito d’obbligo della prova maschile, e per gli atleti di casa Gerhard Kerschbaumer (Specialized Factory Racing), Eva Lechner (Trinx Factory Team) e Greta Seiwald (Santa Cruz-FSA), in gara nella sua Val Casies nell’evento organizzato dalla società nella quale è cresciuta, la SSV Pichl Gsies.