Cookie Policy Dascalu vuole la ‘prima’ a Internazionali d’Italia: “In Val Casies per vincere” – Internazionali d'Italia series 2022

Dascalu vuole la ‘prima’ a Internazionali d’Italia: “In Val Casies per vincere”

Dopo i buoni segnali lanciati in Coppa del Mondo, l’ex Campione del Mondo U23 promette battaglia in vista dell’appuntamento altoatesino di mercoledì 2 giugno

Vlad Dascalu è un ragazzo ambizioso, che ama bruciare le tappe. Nonostante sia alla prima vera annata nella categoria Elite, dopo un 2020 interlocutorio e una stagione 2019 che l’ha consacrato Campione del Mondo U23 di Cross Country, il romeno del Team Trek-Pirelli si è ben inserito nella sfida fra i grandi, ottenendo risultati incoraggianti nei recenti appuntamenti di Coppa del Mondo ad Albstadt e Nove Mesto.

Mercoledì 2 giugno al Valle di Casies-Südtirol Trophy, Dascalu ha un’opportunità per rompere il ghiaccio a Internazionali d’Italia Series. Ad attenderlo, l’agguerrita concorrenza dei migliori azzurri di specialità, che sotto gli occhi del CT Mirko Celestino proveranno a mettersi in mostra e a guadagnarsi il pass Olimpico. Primi fra tutti l’altoatesino Gerhard Kerschbaumer (Team Specialized Racing) e il Campione Italiano Luca Braidot (Team Santa Cruz-FSA).

Le prime tappe di Internazionali d’Italia Series mi sono davvero piaciute, non vedo l’ora di gareggiare in Val Casies, su un altro percorso di cui tutti parlano un gran bene”, ha detto Dascalu. E in effetti il tracciato del Valle di Casies-Südtirol Trophy ha tutte le carte in regola per regalare un grande spettacolo. Posizionato nella zona sportiva dell’abitato di Colle, il circuito è caratterizzato da single track molto tecnici e impegnativi sotto il profilo altimetrico.

Il mio stato di forma è cresciuto e in Coppa del Mondo ho avuto buone risposte – spiega il romeno. – Torno in Italia con un obiettivo: centrare la mia prima vittoria a Internazionali d’Italia Series”.

Un grande risultato in Alto Adige proietterebbe Dascalu nei quartieri alti della classifica generale di Internazionali d’Italia Series guidata dal francese Maxime Marotte, ma l’atleta del Team Trek-Pirelli preferisce al momento concentrarsi sulla gara in Val Casies, prima di spostare il proprio focus sul gran finale di La Thuile del 26 giugno prossimo. “La classifica? Guardo alle singole tappe, ma chiaramente non mi dispiacerebbe conquistare un buon piazzamento nella graduatoria finale”, ha concluso.

Il programma di Valle di Casies-Südtirol Trophy scatta martedì 1 giugno con il Campionato Italiano di E-Bike alle 16.00. Mercoledì 2 giugno sono invece in programma le gare di Internazionali d’Italia Series: Junior Uomini alle 10.00, Open Donne alle 12.00, Junior Donne alle 12.02 e Open Uomini alle 14.00.