La grande MTB torna sull’Adriatico: a Pineto è tempo di Aprutium Race

 La grande MTB torna sull’Adriatico: a Pineto è tempo di Aprutium Race

[:it]Presentato a Pescara, presso la sede della Regione Abruzzo, il quarto appuntamento di Internazionali d’Italia Series, in programma Domenica 5 Maggio a Pineto (Teramo)

Dalle colline di Nalles e San Marino, al lungomare di Pineto: Internazionali d’Italia Series scende nuovamente al livello del mare, a due mesi dall’apertura di Andora, per il quarto appuntamento del circuito, Aprutium Race, in programma Domenica 5 Maggio sulla Riviera Adriatica.

Quest’oggi, Giovedì 2 Maggio, l’evento abruzzese, giunto alla sua seconda edizione, è stato presentato ufficialmente a Pescara, presso la sala “Corradino d’Ascanio” della Regione Abruzzo. Hanno preso parte alla conferenza stampa, il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio, il Presidente del comitato abruzzese della Federazione Ciclistica Italiana Mauro Marrone, Pio Pavone, Presidente dell’Associazione Albergatori di Pineto e Pietro Palozzo in rappresentanza dell’Area Marina Protetta Torre del Cerano, con il responsabile del comitato organizzatore Andrea Cesarini a fare gli onori di casa.

SI RIPARTE CON TEMPIER E LECHNER LEADER TRA GLI OPEN

Lo avevano detto alla vigilia della prima tappa di Andora e stanno mantenendo le promesse: Stephane Tempier (Bianchi Countervail) e Gerhard Kerschbaumer (Torpado Ursus) hanno messo nel mirino la corona di Internazionali d’Italia Series. In questo senso, Aprutium Race potrebbe determinare l’inerzia di una bellissima sfida tra due “rider” di classe mondiale.

In caso di vittoria, il francese potrebbe mettere un’ipoteca sulla classifica finale ben prima del gran finale di La Thuile, mentre il Campione Italiano, vincitore un anno fa dell’evento patrocinato dalla Regione Abruzzo e dal Comune di Pineto, ha bisogno di punti pesanti per ridurre il gap che lo separa dalla leadership. Alle loro spalle, Nadir Colledani (Bianchi Countervail), secondo a Titano XCO davanti a Nino Schurter, guida la pattuglia degli outsider che comprende anche Nicolas Pettinà e Luca Braidot del GS Carabinieri.

Tra le donne, Eva Lechner (Torpado Südtirol) si presenta ad Aprutium Race con il simbolo del primato sulle spalle. Grazie alla bella affermazione di Titano XCO, la Campionessa Italiana ha sopravanzato Martina Berta (Torpado Ursus) in Classifica Generale. Le due atlete sono divise da sole 4 lunghezze. Da non sottovalutare, in ottica vittoria di tappa Marika Tovo (Ghost Factory Racing), Vera Medvedeva (Metallurgica Veneta), Giorgia Marchet (Team Rudy Project) e Chiara Teocchi (Bianchi Countervail).

IL PERCORSO

Gli organizzatori della ASD Cerrano Outdoor hanno allestito un circuito di 4,2 Km molto impegnativo dal punto di vista tecnico e altimetrico, caratterizzato da un dislivello complessivo di 175 metri per giro.

IL PROGRAMMA

Programma concentrato su un’unica giornata di gara per la seconda edizione di Aprutium Race. Domenica 5 Maggio si parte alle 8.30 con la gara Esordienti maschile, seguita da Donne Esordienti e Allievi alle 9.00, Uomini Allievi alle 10.00, Uomini Juniores alle 11.00, Donne Open e Junior alle 12.30 e Uomini Open alle 14.30.[:en]Internazionali d’Italia Series’ stage 4 in Pineto (Abruzzo, Central Italy), to be held on Sunday May 5th, was presented in Pescara, in the Abruzzo Region palace

From the hills of Nals and San Marino to Pineto’s promenade: Internazionali d’Italia Series winds down to the sea level, two months after the opening round in Andora, to face stage 4, Aprutium Race, scheduled on Sunday May 5th in the Adriatic Coast.

Today, Thursday May 2nd, the second edition of the event was officially presented in the Abruzzo Region main site in Pescara. Robert Verrocchio (Mayor of Pineto), Mauro Marrone (President of the Italian Cycling Federation’s Abruzzo Committee), Pio Pavone (Pineto Balneators’s Association President), Pietro Palozzo (Torre del Cerano’s Marine Protected Area) and Andrea Cesarini (head of the organizing committee) took the floor at the press conference.

TEMPIER AND LECHNER LEAD THE OPEN CATEGORIES

Stephane Tempier (Bianchi Countervail) and Gerhard Kerschbaumer (Torpado Ursus) are true to their word of targeting Internazionali d’Italia Series’ crown. Aprutium Race could become the pivotal race of the challenge between two top-class riders.

In case of victory, Tempier will move closer to the overall success before La Thuile’s final round, whilst the Italian Champion, winner one year ago in the event backed by the Abruzzo Region and the Pineto Municipality, looks to reduce the gap. Runner-up at Titano XCO, ahead of Nino Schurter, Nadir Colledani (Bianchi Countervail) leads the outsiders’ peloton, including CS Carabinieri’s Nicholas Pettinà and Luca Braidot.

In the women’s category, Eva Lechner (Torpado Südtirol) will face Aprutium Race with the leader’s jersey on her shoulders. Thanks to her beautiful win at Titano XCO, the Italian Champion has overtaken Martina Berta (Torpado Ursus) in the overall standings. Vera Medvedeva (Metallurgica Veneta), Giorgia Marchet (Team Rudy Project) and Chiara Teocchi (Bianchi Countervail) are also expected to be in contention in Abruzzo.

THE ROUTE

For the second edition of the Aprutium Race, ASD Cerrano Outdoor’s organizers have set up a very challenging route of 4,2 Km, characterized by an 175-meter elevation per lap.

THE PROGRAMME

Aprutium Race’s programme will be run on a single days. On Sunday May 5th, the Cadet Men will compete at 8.30, followed by Cadet Women and Rookie Women at 9.00, Rookie Men at 10.00, Junior Men at 11.00, Open and Junior Women at 12.30 and Open Men at 14.30.[:]