Nalles, Mario Bair detta legge fra gli Junior

[:it]Il campione austriaco di categoria bissa il successo di Haiming di una settimana fa: distanziati Andreas Emanuele Vittone ed il norvegese Rekdahl

La pioggia si è fermata su Nalles, anche se il cielo rimane plumbeo, ed è difficile prevedere cosa riserverà nel primo pomeriggio. Intanto però gli Junior uomini hanno approfittato del momento di tregua per dare vita ad una bella gara, dalla quale è emerso uno degli atleti più in forma del momento, il campione austriaco Mario Bair, già vincitore ad Haiming sette giorni fa.

Il giovane tirolese del Racing Team Haiming ha trovato il rivale più arcigno in Andreas Emanuele Vittone (Velo Club Monte Tamaro): dopo il duello delle prime battute, l’austriaco ha guadagnato terreno sul rivale, che ha dovuto accontentarsi di un secondo posto comunque di grande prestigio, a 1.19 dal vincitore. Terza piazza per un atleta della nazionale norvegese, Ole Sigurd Rekdahl, a 3.09.

Comprensibile la gioia di Mario Bair: “E’ la mia quinta o sesta volta a Nalles, ma si tratta del mio primo successo, e sono quindi molto felice di aver rotto il ghiaccio. Sono in un ottimo periodo di forma, e dopo Haiming aggiungere un altro successo di prestigio è davvero speciale. Oggi il suolo bagnato ha reso il percorso di Nalles ancora più duro e insidioso, ma una volta trovato il mio passo sono riuscito a gestire ed arrivare sul traguardo con un buon margine.”

Conferma in maglia di leader per il francese Luca Martin (Veloroc-BMC), oggi sesto sul traguardo.

La festa per il Racing Team Haiming è proseguita anche in campo femminile, con Mona Mitterlwalner a dominare la gara Junior dedicata alle donne. Distanziate la norvegese Helene Marie Fossesholm e la tedesca Luisa Daubermann.[:en]The Austrian National Champion doubled his last week’s success in Haiming: Italian Andreas Emanuele Vittone and Norwegian Ole Sigurd Rekdahl rounded out the top-3

The rain has stopped over Nals, even though the sky remains plumbeous and menacing, and it’s hard to tell what afternoon could bring. Meantime, though, the Junior Men could seize the break and give life to an entertaining race, topped by one of the strongest riders at this time, Austrian National Champion Mario Bair, who had already won in Haiming seven days ago.

The young Tyrolean of Racing Team Haiming found his fiercest rival in Italian in Andreas Emanuele Vittone (Velo Club Monte Tamaro): after the early duel, the Austrian managed to open an increasing gap over the Italian, who had to stand with a prestigious 2nd place, 1.19 behind the winner. A Norway’s National Team rider, Ole Sigurd Rekdahl, came in third, 3.09 behind.

Mario Bair’s awe was totally understandable: “It might be my fifth or sixth time in Nals, but it’s my first victory here, so I am glad to have broken the ice. I am in a great moment of shape and adding another major win after Haiming is really special. Today the wet ground made Nals’ course even more challenging and treacherous, but as I found my pace I managed to hold up and get to the finish with a good margin.

Frenchman Luca Martin (Veloroc-BMC), sixth on the day, managed to hold on the Internazionali d’Italia Series leader’s jersey.

Another celebration would follow for Racing Team Haiming later on, with the Junior Women’s series, as Mona Mitterlwalner dominated the race, distancing Norwegian Helene Marie Fossesholm and German Luisa Daubermann.

 

 [:]

Per presenziare come giornalista o fotografo agli eventi del circuito è consigliato accreditarsi compilando il form nella prossima pagina.

Sarà possibile ritirare il pass stampa valido per l’intera stagione direttamente al primo evento del challenge.