Internazionali d’Italia, da domani è spettacolo con Andora Race Cup

 Internazionali d’Italia, da domani è spettacolo con Andora Race Cup

[:it]Il pubblico di Andora è pronto ad applaudire le stelle del più importante circuito italiano di Mountain Bike che scatterà Sabato 2 Marzo a “casa” del CT Celestino. Oltre 700 atleti al via della due giorni ligure

Ancora una volta la Riviera Ligure non ha tradito le attese: ad Andora risplende la primavera a meno di ventiquattro ore dal primo appuntamento di Internazionali d’Italia Series, la Andora Race Cup di Sabato 2 Marzo. L’atmosfera sulle sponde del Mar Ligure è quella delle grandi occasioni. C’è la curiosità di chi non vede l’ora di affrontare una delle prime sfide della stagione dopo un inverno di lunghi allenamenti, ma allo stesso tempo la consapevolezza che il tracciato disegnato dalla Andora Race e dal Comune di Andora, con la consulenza del CT della Nazionale Italiana Mirko Celestino, non regalerà niente a nessuno.

4 chilometri e 180 metri di dislivello per giro, l’Andora Race Cup si prepara a premiare biker completi e con ottime doti tecniche. In palio le maglie di leader realizzate da Northwave, main sponsor della challenge assieme a Shimano. “E’ un buon test e verrà fuori una grande gara. Le colline liguri faranno selezione e l’organizzazione ha svolto un eccellente lavoro”, il commento del CT Celestino che spera di ricevere buone indicazioni dai suoi atleti in vista dei primi appuntamenti di Coppa del Mondo di Mountain Bike.

I primi della lista del CT sono senza ombra di dubbio il campione in carica del circuito Gioele Bertolini (Santa Cruz-FSA) e il Campione Italiano Gerhard Kerschbaumer (Torpado-Ursus), entrambi al via della prova Open alle 12.30. “Sono reduce dalla lunga stagione del ciclocross ma venderò cara la pelle”, avverte Bertolini. – “Tra gli avversari vedo bene Kerschbaumer e Tempier che potrebbero essere gli uomini da battere, senza dimenticare i gemelli Braidot e il mio compagno di squadra Tiberi”. Tra le stelle straniere, occhi puntati proprio sul transalpino Stephane Tempier, portacolori del Team Bianchi Countervail, che conterà anche su Nadir Colledani.

Nella gara femminile (ore 10:45) i riflettori si accenderanno sulla sfida fra le esperte Eva Lechner (Torpado Sudtirol MTB) e Serena Calvetti (KTM-Protek-Dama) e le giovani Chiara Teocchi (Team Bianchi Countervail), Martina Berta (Torpado-Ursus), Giorgia Marchet e Giada Specia (Team Rudy Project). Prenderà il via della gara Donne Open anche la ligure Francesca Saccu (Team Marchisio Bici), con l’obiettivo di ben figurare nell’appuntamento casalingo.

Il programma della prima tappa del circuito gestito da CM Outdoor Events sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana (FCI) e dell’Unione Ciclistica Internazionale (UCI) scatterà alle 9.00 con la gara Junior Maschile, seguita dalla prova riservata a Open e Junior Donne (10.45) e dalla gara Uomini Open (12:30). Domenica 3 Marzo sarà invece la volta delle competizioni giovanili e amatoriali. 739 gli atleti iscritti alla due giorni ligure (236 prenderanno parte alle gare delle categorie agonistiche di Internazionali d’Italia Series, 329 alle competizioni giovanili e 174 alle prove amatoriali).

Andora Race Cup sarà inoltre valida come prova unica del Gran Prix d’Inverno: per i vincitori delle categorie agonistiche, giovanili e amatoriali ci sarà quindi l’onore di indossare anche la maglia di Campione d’Inverno, realizzata quest’anno da Northwave Custom Project.[:en]Italian fans are warming up for the opening round of the Italian MTB circuit on Saturday March 2nd, with Kerschbaumer and Tempier leading the field among Elite men

Once again, the weather on the Ligurian Riviera did not disappoint: the sun shines in Andora, with less than 24 hours to the 2019 Internazionali d’Italia Series’ opener, Andora Race Cup on Saturday March 2nd. By the shores of the Ligurian Sea, athletes and fans breathe are looking forward to the early-season showdown, with the curiosity of the athletes eager to confront with the opponents after the winter, and the technical difficulties designed by the organizers of Andora Race and the Municipality of Andora, with the advice of Italian National Team Coach Mirko Celestino, waiting for over 700 riders over two days.

4 kilometers and 180 meters of elevation gain for each lap: Andora Race Cup calls for complete and skilled riders, who will look to seize their first shot to the leaders’ jerseys realized by Northwave, main sponsor of the challenge along with Shimano. “It’s a good early-season test. It will be a beautiful race. The Ligurian hills will help making differences among the riders, and I believe the organizers did a very good job”, said Celestino. The Italian Team Coach awaits important indications in view of the first UCI Mountain Bike World Cup rounds.

Defending champion Gioele Bertolini (Santa Cruz-FSA) and Italian National Champion Gerhard Kerschbaumer (Torpado-Ursus) are the first two riders in Celestino’s list, among the athletes at the start of the Men’s Open race at 12.30 am CET. “After the cyclo-cross season, I’m ready to defend this title”, said Bertolini. – Among the rivals, Kerschbaumer and Tempier are the riders to be beaten, but Braidot twins and my teammate Tiberi should not be overlooked”. Frenchman Stephane Tempier (Team Bianchi Countervail) will be the top rival for the Italian contenders. The Italian team under the guidance of Massimo Ghirotto will rely on two solid options: in addition to Tempier, Italian Nadir Colledani will take part in the Andora Race Cup.

In the Women’s race (start at 10:45 am CET), the spotlights will be on the generational duel between experienced Eva Lechner (Torpado Südtirol MTB) and Serena Calvetti (KTM-Protek-Dama) and the Italian NextGen, including Chiara Teocchi (Team Bianchi Countervail), Martina Berta (Torpado-Ursus), Giorgia Marchet and Giada Specia (Team Rudy Project).

Andora Race Cup’s programme starts with the Men’s Junior race (9:00AM), followed by Junior and Open Women at 10:45AM and Open Men at 12:30AM.[:]